Home Mercati CONVEGNO BRICODAY: IL BRICO A 360°
CONVEGNO BRICODAY: IL BRICO A 360°

CONVEGNO BRICODAY: IL BRICO A 360°

141
0

Una ‘due giorni’ in cui saranno trattati tutti i temi più caldi che coinvolgono la filiera distributiva del bricolage.

Il brico a 360° è il concetto che meglio riassume lo spirito del convegno di Bricoday 2017 (20 e 21 settembre, Mi.Co. Milano). Una ‘due giorni’ in cui saranno trattati tutti i temi più caldi che coinvolgono la filiera distributiva del bricolage. Il programma completo lo trovate qui, ma vediamo in sintesi quali saranno gli argomenti delle relazioni.

 

Il convegno inaugurale del 20 settembre si apre con la presentazione del primo Osservatorio Retail Bricolage, una ricerca che punta a diventare il principale strumento di indagine del mercato disponibile nel nostro settore: sviluppo qualitativo e quantitativo della rete distributiva, performance economiche dei retailer, analisi strutturale dell’offerta. La ricerca, realizzata da TradeLab per Bricoday, sarà riproposta annualmente.

 

Multicanalità, e-commerce e digitale sono parole sulla bocca di tutti i retailer, non solo nel bricolage, quindi saranno al centro di diversi interventi: Netcomm, l’associazione italiana dell’e-commerce, illustrerà i numeri e i ‘trend topic’ più attuali, Edmondo Lucchi di GfK illustrerà visioni e suggestioni legate all’impatto del digitale sul consumatore nel prossimo decennio, Manomano.it, il primo marketplace europeo dedicato solo al fai da te, porterà numeri e tendenze ‘reali’ legati alla sua attività quotidiana in Italia e in Europa.

 

Spazio anche allo store ‘fisico’, che dovrà evolvere, ma resterà sempre il baricentro della filiera distributiva, con un focus curato da Daniela Ostidich, nostra storica collaboratrice ed esperta di retail design, a cui parteciperanno anche Cefla e Bricocenter. Estremamente qualificata la presenza del mondo accademico: Luca Pellegrini, professore dello IULM, spiegherà come costruire un’infrastruttura omnicanale per il cliente, Cristina Ziliani, dell’Università di Parma, ci parlerà di loyalty e customer experience management.

 

Non mancheranno le testimonianze di esponenti di spicco delle insegne del bricolage, da sempre cuore e anima del convegno Bricoday, a cui quest’anno abbiamo affiancato quelle di catene Gd di settori vicini al nostro. Ospiteremo la prima uscita pubblica del nuovo consigliere delegato e direttore generale di Brico io, Danilo Villa, e del direttore espansione e sviluppo immobiliare Leroy Merlin, Massimo Veronesi, proprio nel momento in cui l’insegna francese annuncia ambiziosi piani di espansione in Italia (15 nuovi centri). Parteciperanno come relatori anche Marco Mozzon, direttore marketing Bricocenter, Giovanni Todaro, responsabile commerciale Consorzio FDT e Roberto Fadda, presidente Consorzio Bricolife. Per quanto riguarda i canali vicini al brico ma con specificità e problematiche diverse, avremo Massimo Bussola, responsabile marketing e IT di BigMat, che ci spiegherà come conciliare l’anima professionale e quella hobbistica di un punto vendita e Marco Montemerlo, amministratore delegato di Zodio che parlerà di come coinvolgere il cliente nel processo d’acquisto, specialità dell’insegna che dirige.

 

Insomma, grazie ai due giorni a disposizione, è stato possibile allestire un programma ampio e articolato come mai prima, all’interno del quale ogni operatore del settore potrà trovare spunti fondamentali per la sua attività. A tutto questo si aggiunge il convegno di Hardware Forum, che si svolge in parallelo, e presenta tematiche altrettanto interessanti per la distribuzione tradizionale. In particolare consigliamo di non perdere la presentazione di una ricerca esclusiva sulla multicanalità in ferramenta: numerosi rivenditori che operano sia online sia con negozio fisico hanno risposto sulla loro esperienza in termini di piattaforme, prodotti, tendenze, fatturati, logistica, pagamenti.

 

LA PARTECIPAZIONE A TUTTE LE SESSIONI DEL CONVEGNO E’ GRATUITA, MA OCCORRE REGISTRARSI PARTENDO DA QUI

Massimo Casolaro Si occupa da quasi 30 anni anni di editoria nel settore ferramenta, bricolage e giardinaggio, scrivendo anche diversi manuali pratici su tematiche inerenti il bricolage. Dal 2000 ad EPE Edizioni, di cui è oggi titolare insieme al fratello Maurizio, pubblica le riviste Ferrutensil e BricoMagazine. E' attualmente direttore editoriale di entrambe le testate.