Home Mercati INDAGINE EUMETRA MONTEROSA: CONSUMATORI SEMPRE PIÙ SOSTENIBILI, ANCHE NEGLI ACQUISTI NON FOOD
INDAGINE EUMETRA MONTEROSA: CONSUMATORI SEMPRE PIÙ SOSTENIBILI, ANCHE NEGLI ACQUISTI NON FOOD

INDAGINE EUMETRA MONTEROSA: CONSUMATORI SEMPRE PIÙ SOSTENIBILI, ANCHE NEGLI ACQUISTI NON FOOD

29
0

3 persone su 5 sono pronte a spendere di più per referenze ecoattente destinate alla casa: dai led agli elettrodomestici.

 

Gli italiani sono sempre più sostenibili nei propri acquisti, sia di food che di non food. Sono oltre 26 milioni i nostri connazionali disposti a sborsare più quattrini per comprare prodotti e servizi il cui prezzo riconosca sia una componente di sostenibilità ambientale sia il giusto valore del lavoro del produttore (che quindi viene premiato per il suo impegno green). È questa una delle principali evidenze emerse dal terzo osservatorio nazionale sullo stile di vita sostenibile, condotto recentemente da Eumetra Monterosa in collaborazione con LifeGate.

 

Per quanto attiene gli acquisti nel non alimentare, poco più di tre italiani su cinque sono disposti a spendere di più per articoli destinati alla casa: nello specifico, per l’illuminazione a led (80%) e per elettrodomestici a basso consumo (76%), mentre il 31% accetterebbe di pagare qualcosa di più in bolletta per la fornitura di energia rinnovabile.

 

Quanto alle motivazioni che spingono gli italiani a scegliere prodotti sostenibili, al primo posto troviamo il senso di responsabilità verso le generazioni future (78%). Seguono l’amore per l’ambiente (74%) e la ricerca della salute e del benessere (65%).

 

Infine, se dalla propensione e dalle intenzioni si passa alla messa in pratica di quanto sostenuto, dallo studio emerge che la sostenibilità è praticata dagli italiani soprattutto tra le mura domestiche. 3 italiani su 5 dichiarano di adottare comportamenti e consumi sostenibili nella gestione della casa. In particolare, il 71% della popolazione effettua la raccolta differenziata e il 53% utilizza elettrodomestici a basso consumo energetico.

Raffaella Pozzetti Bricoleur per passione e giornalista per professione, si occupa da anni di retail, dalla distribuzione tradizionale alla Gdo, collaborando con alcune delle principali testate del mondo del largo consumo.