Martedì, 14/03/2017

GERMANIA E AUSTRIA: LE PERFORMANCE DI VENDITA DEL DIY NEL 2016

Un 2016 all’insegna dello sviluppo, nel mercato Diy, sia in Germania che in Austria. A rivelarlo, Bhb, la federazione tedesca dei retailer dei segmenti fai da te e garden, che monitora l’andamento del settore per tutti i paesi di lingua tedesca.

 

Nel dettaglio, le vendite in Germania, nel 2016, sono incrementate dell’1,5%, per un fatturato pari a 18 miliardi e 24 milioni di euro, e una crescita a parità dello 0,8%. A impattare positivamente sul fatturato, sono stati soprattutto i risultati messi a segno nel secondo e nel terzo trimestre dell’anno, che hanno evidenziato tassi di crescita superiori alla media: rispettivamente del +3% nel secondo trimestre e del 2,9% nel terzo.

 

Fra le categorie best performer del mercato tedesco, i prodotti per la cura del giardino, le vernici, gli attrezzi e i macchinari per la sistemazione e/o manutenzione dei pavimenti. Mentre segna una battuta d’arresto il mondo della decorazione, che flette del 7% sul 2015.

 

In Austria, l’incremento delle vendite nel 2016 è stato del 2,4%, per un giro d’affari di 2 miliardi e 46 milioni di euro, e una crescita, like for like, di quasi 4 punti percentuale. Quanto all’andamento per tipologia di prodotto, delle 22 categorie merceologiche analizzate da Bhb, ben 2/3 hanno registrato un miglioramento in termini di fatturato, alcune con incrementi a due cifre sull’anno precedente: dal +17% del settore legno al +12% degli articoli stagionali e per il tempo libero.