Home Distribuzione UN NUOVO SERVIZIO WHATSAPP METTERÀ IN CONTATTO AZIENDE E CONSUMATORE
UN NUOVO SERVIZIO WHATSAPP METTERÀ IN CONTATTO AZIENDE E CONSUMATORE

UN NUOVO SERVIZIO WHATSAPP METTERÀ IN CONTATTO AZIENDE E CONSUMATORE

101
0

Un progetto atteso da industria e retail. Nel Diy, più attori (da Bricocenter a Bricofer) hanno già cominciato ad avvicinarlo.

 

A breve WhatsApp metterà a disposizione anche del mondo aziendale la sua infrastruttura di messaggistica istantanea in modo che brand e insegne, ma anche il singolo punto vendita, possano entrare direttamente in comunicazione con il miliardo di utenti che regolarmente sfrutta la piattaforma.

 

Naturalmente, le aziende interessate a raggiungere il proprio target tramite WhatsApp saranno esaminate dalla società di messaggistica, tramite un’accurata procedura interna, per verificarne l’autenticità. Sarà inoltre facile per il privato identificare immediatamente, all’interno della propria chat di WhatsApp, i profili aziendali rispetto a quelli della propria rete di contatti “standard”. Le aziende, cioè, appariranno in rubrica con il nome dell’esercizio anziché con il numero di telefono associato e avranno anche un proprio simbolo identificativo.

 

In attesa che il servizio venga attivato, nel mondo del bricolage più di un gruppo distributivo ha messo a disposizione dei suoi addetti alla vendita WhatsApp per dialogare con la propria utenza, a partire da Bricocenter, che da qualche anno mette a disposizione cellulari per parlare con la clientela anche attraverso WhatsApp, e continuando con il più recente lavoro fatto da Bricofer, che consente ai clienti che lo desiderano di ricevere, tramite WhatsApp, le news sulla catena in tempo reale.

Raffaella Pozzetti Bricoleur per passione e giornalista per professione, si occupa da anni di retail, dalla distribuzione tradizionale alla Gdo, collaborando con alcune delle principali testate del mondo del largo consumo.