Home Mercato Accordo di rete Focus: parla Ferca…
Accordo di rete Focus: parla Ferca…

Accordo di rete Focus: parla Ferca…

158
0

L’accordo di rete tra i gruppi FercaBricoware Gruppo Cangianiello ed Evoluzione Brico sigla di fatto un’alleanza tra gds e distribuzione specializzata.

 

A medio e lungo termine, l’accordo coinvolgerà l’utilizzo unitario delle piattaforme di acquisto merci, dell’integrazione di progetti e servizi a favore degli associati quali il marketing, la pubblicità, i servizi It, e dello sviluppo commerciale.  Ne abbiamo parlato con Emiliano Zanfardin, il direttore commerciale del gruppo Ferca.

 

Come nasce l’accordo e quali obiettivi si pone?

“Le basi di questo accordo nascono oltre un anno fa con i primi incontri tra Ferca ed Evoluzione Brico. L’obiettivo è riuscire a mettere a fattor comune fatturati e condizioni commerciali nei rapporti con i fornitori, un progetto molto operativo. Siamo altresì coscienti di muoverci in mondi e canali diversi, grande distribuzione e distribuzione specializzata, ma lavoreremo insieme per allineare le diverse esigenze e definire una comune condizione commerciale, la migliore possibile per tutti i player coinvolti.

 

Questo accordo rappresenta una bella sfida, una palestra importante. La difficoltà è che operiamo in settori diversi, ma se siamo bravi, sarà la nostra forza. Riusciremo a fare quadrato e a rendere le nostre differenze un valore aggiunto per i fornitori” sottolinea Emiliano Zanfardin, direttore commerciale Ferca.

 

Quale sarà il ruolo di Ferca nell’accordo?

“Tutti e tre gli aderenti a Focus hanno lo stesso valore. Lo abbiamo stabilito nello Statuto dell’accordo ed è il valore che ci ha maggiormente convinto nella collaborazione. Vale oggi e varrà anche per chi entrerà in seguito nell’alleanza. All’interno di Focus, il gruppo Ferca rappresenta la distribuzione specializzata.” continua Zanfardin.

 

Quale esperienza porterà in Focus la distribuzione ferramenta attraverso il consorzio Ferca?

“Ferca porterà un’evoluzione sul servizio e una specializzazione dei negozi dell’alleanza.  Inegozi dell’alleanza potranno ragionare su un servizio diverso dal semplice self-service ed offrire qualcosa che possa identificarli come specializzati nel mondo ferramenta, così come i negozi specializzati potranno ampliare i propri assortimenti e di conseguenza aggiungere fatturati con corner self-service dove esporre anche articoli extra settore per acquisti d’impulso. Questo è un passaggio importante del percorso da fare insieme e ci vorrà del tempo perché è necessario avere del personale qualificato e aggiornato così come sarà necessario confrontarsi su eventuali nuovi inserimenti nei negozi specializzati.

 

L’alleanza (che sarà presentata ufficialmente a Bricoday 2024) non è chiusa a tre, ma è qualcosa di aperto e in divenire e, dopo che avremo oliato tutti meccanismi, la nostra intenzione è crescere ancora” conclude Emiliano Zanfardin, direttore commerciale Ferca.