Home Distribuzione Action cresce in Europa e arriva in Portogallo
actport_cop
actport_1

Action cresce in Europa e arriva in Portogallo

88
0

L’insegna si espande ulteriormente ed entra nel territorio portoghese. Sale a 12 il numero di Paesi europei presidiati dal retailer.

 

Continua la crescita a livello europeo di Action, il noto discount di articoli non alimentari a basso costo. La catena, già presente in 11 Paesi europei (Olanda, Belgio, Germania, Lussemburgo, Francia, Polonia, Repubblica Ceca, Austria, Italia, Spagna, Slovacchia) nei giorni scorsi ha fatto il suo ingresso in Portogallo. Il primo negozio portoghese dell’insegna si trova a Vila Nova de Gaia, nel distretto di Porto. L’azienda fa sapere, peraltro, di avere già calendarizzato ulteriori aperture nel Paese.

 

Il gruppo distributivo attualmente si configura come il discount non food a più rapida crescita d’Europa. Ad oggi, la catena conta circa 2.580 negozi in 12 Paesi, e impiega quasi 80.000 dipendenti di 136 nazionalità diverse. A livello di proposta merceologica, l’assortimento spazia dagli utensili per il fai da te alle pentole, ai prodotti per il garden, per un’offerta di oltre 6.000 prodotti, fra cui 1.500 best seller a meno di 1 euro. Ogni settimana vengono immessi in distribuzione circa 150 nuovi articoli. I negozi Action vengono visitati settimanalmente da un totale di circa 15,3 milioni di clienti.

 

Nel 2023 Action ha realizzato complessivamente vendite nette pari a 11,3 miliardi di euro, per un +27,8% rispetto al 2022. Nel corso del 2023, la rete Action si è ampliata di 303 nuovi store. L’ultimo store aperto in Italia, nel 2024, è stato quello di Buguggiate (Va).