Home Distribuzione Action entra in Emilia-Romagna
Action entra in Emilia-Romagna

Action entra in Emilia-Romagna

493
0

Il discount non food apre a Imola il suo trentesimo punto vendita italiano, prima tappa del piano di sviluppo 2023 che punta a raddoppiare i negozi entro la fine dell’anno.

 

La catena internazionale di discount non food Action continua la sua crescita sul mercato italiano entrando in Emilia-Romagna, dove lo scorso sabato, 11 marzo ha aperto il primo punto vendita a Imola (Bologna) in via Marisa Bellisario 4. Con una superficie di 966 metri quadrati, il punto vendita di Imola è gestito da un team di circa 20 nuovi dipendenti tra addetti al negozio, direttore e assistenti ed è aperto tutti i giorni dal lunedì al sabato dalle 8:45 alle 20:30 e la domenica dalle 09:00 alle 20:00. L’insegna, che in Italia conta 30 negozi e oltre 600 dipendenti, per il 2023 ha annunciato di voler raddoppiare le sue dimensioni nel Paese.

 

Dal suo debutto in Italia nel 2021, con le prime due aperture a Vanzaghello nell’Alto Milanese e a Torino, Action ha continuato la sua crescita nel Paese e dopo i primi 29 punti vendita tra Lombardia, Piemonte e Veneto, è sbarcata in Emilia-Romagna, prima tappa del piano di espansione 2023 dell’insegna, che quest’anno punta a coprire ulteriormente il Nord Italia e a crescere verso le regioni centrali. Proprio a supporto dei piani di sviluppo del network lungo lo Stivale, Action ha annunciato la sua campagna assunzioni di oltre 700 nuovi dipendenti.

 

Fondata 30 anni fa a Enkhuizen, nei Paesi Bassi, oggi Action in Europa dà lavoro a oltre 65.000 persone di più di 124 nazionalità diverse, in 11 paesi europei. La Slovacchia è l’ultimo paese in ordine di tempo dove il brand ha aperto il suo primo negozio lo scorso 2 marzo. Action offre un assortimento di circa 6.000 prodotti in continuo cambiamento a oltre 12 milioni di clienti in più di 2.260 negozi in Europa e altri otto milioni di utenti sul sito action.com ogni settimana.

 

La strategia commerciale di Action si basa su alcuni capisaldi: due terzi dell’assortimento cambia costantemente con oltre 150 nuovi prodotti introdotti ogni settimana. Delle 6.000 referenze disponibili, il 30% è in vendita a meno di 1 euro e il 30% a meno di 2 euro. L’ampio assortimento, che conta sia brand conosciuti che prodotti a marchio, comprende 14 categorie merceologiche: articoli per la casa e lo sport, biancheria, cancelleria, decorazione, abbigliamento, giocattoli, prodotti per la pulizia della casa e la cura della persona, giardinaggio e il fai da te, multimedia, snack e articoli per gli animali domestici.