Home Produzione Dalle aziende Anche in Italia adesivi e sigillanti Pattex con cartucce riciclate
Anche in Italia adesivi e sigillanti Pattex con cartucce riciclate

Anche in Italia adesivi e sigillanti Pattex con cartucce riciclate

40
0

Le nuove confezioni Pattex in plastica riciclata post-consumo (PCR) fino al 95% in tutti i mercati europei entro la fine del 2024.

 

Leader mondiale negli adesivi, sigillanti e rivestimenti funzionali, Henkel compie un ulteriore passo in avanti in termini di sostenibilità ambientale con le nuove confezioni Pattex in plastica riciclata post-consumo (PCR) fino al 95%. Le cartucce riciclate sono già disponibili in Italia per i sigillanti Pattex Pro (entro questo mese avranno tutti il nuovo packaging) e saranno gradualmente introdotte per gli adesivi di montaggio Pattex MilleChiodi e i sigillanti per il fai da te. La transizione sarà completata entro l’autunno 2024.

 

Le cartucce riciclate rappresentano un tassello importante nella strategia di sostenibilità di Henkel e, in particolare, contribuiscono al raggiungimento degli obiettivi che l’azienda ha definito per ridurre l’impatto ambientale di tutti i suoi prodotti e delle loro confezioni. Henkel si è impegnata ad avere il 100% di packaging riciclabile o riusabile entro il 2025, riducendo del 50% la plastica vergine utilizzata nelle confezioni.

 

Il nuovo packaging degli adesivi e sigillanti Henkel offre un’alternativa ancora più sostenibile ai consumatori, gli appassionati di fai da te e gli artigiani che conoscono e apprezzano la gamma Pattex e i prodotti a marchio Rubson, Sista, Ceresit e Unibond. La quantità di plastica riciclata post-consumo nelle cartucce varia, a seconda dei casi, dall’80% al 95%.

 

Le cartucce riciclate sono state introdotte nel 2022 in Europa centrale e in Francia, e saranno estese a tutti i mercati europei entro la fine del 2024.