Home Produzione Bot Lighting, 40 anni di storia nel panorama dell’illuminazione
Bot Lighting, 40 anni di storia nel panorama dell’illuminazione

Bot Lighting, 40 anni di storia nel panorama dell’illuminazione

77
0

Bot Lighting, protagonista del settore dell’illuminotecnica, si racconta attraverso il suo marketing manager, Paolo Bevilacqua, che ci illustra i traguardi e i valori dell’azienda veneziana.

 

Inserita nel mercato dell’illuminazione con i marchi SHOT e KAI e distributrice dei prodotti AIRAM, Bot Lighting offre sorgenti e apparecchi luminosi per qualsiasi tipo di utilizzo. I continui investimenti in ricerca e sviluppo e l’instaurazione di una rete commerciale forte e capillare permettono all’azienda di distribuire prodotti in tutta Italia e all’estero con un servizio rapido ed efficiente. L’etica e la qualità senza compromessi sono indubbiamente i due elementi cardine dell’azienda, che da ormai 40 anni connotano il suo successo.

 

Dott. Bevilacqua, ci racconti in breve la storia dell’azienda.

Premetto che è difficile essere brevi per raccontare quarant’anni di storia. Sintetizzando al massimo, in modo non certo esauriente, possiamo riassumere la storia della Bot Lighting in tre punti fondamentali: la fondazione con la grande intuizione del sig. Bot che vede in Airam, azienda leader finlandese – che quest’anno festeggia i cento anni di vita – il partner ideale per una collaborazione di distribuzione in esclusiva sul territorio nazionale. Sono gli anni delle lampade al neodimio, dei filamenti rinforzati e della costruzione di una gamma che porta l’azienda a essere tra le protagoniste del mercato. Secondariamente, l’evoluzione che porta lo sviluppo delle lampade a risparmio energetico CFL, che vede Bot Lighting protagonista nella ricerca e sviluppo, insieme ad Airam e stavolta anche con la tedesca Narva, di cui diventa distributore ufficiale. La Bot è la prima azienda a lanciare sul mercato le lampade CFL spiralate, grazie appunto alla R&D di Narva. Infine, l’avvento dei led. Con le fondamenta solide gettate con le esperienze precedenti, è stato relativamente facile per Bot ricercare, sviluppare e controllare la produzione delle lampade a led. Il risultato è il catalogo di sorgenti più ampio e profondo nel panorama nazionale. I tre passaggi citati in modo così semplicistico sono in realtà frutto di un grande lavoro di squadra, complesso, metodico, coerente e onesto. L’etica commerciale, o meglio il commercio con etica, ha sempre contraddistinto Bot Lighting e ripagato con la crescente fiducia dei clienti che ha permesso il continuo successo dell’azienda.

 

Quali sono i punti di forza che distinguono Bot Lighting sul mercato?

Oltre alla già citata etica, i punti di forza sono la qualità senza compromessi, la costante ricerca e sviluppo, la velocità e soprattutto l’organizzazione interna ed esterna.

 

Quali tra i vostri prodotti stanno performando meglio nel canale brico?

Come avevamo previsto dopo la messa al bando delle lampade alogene, oggi la gamma che sta performando meglio è quella delle lampade a led a filamento, evoluzione naturale delle vecchie lampadine con identica forma e prestazione, ma con consumi decisamente diversi.

 

Siete conosciuti sul mercato soprattutto per la distribuzione di lampadine; avete lanciato un nuovo catalogo ricchissimo di lampade per svariate destinazioni d’uso. Quali sono le caratteristiche di questa gamma?

Le caratteristiche sono quelle intrinseche nella domanda, ossia ampiezza e profondità in grado di soddisfare il cliente in qualsiasi applicazione: residenziale, commerciale o industriale. Recentemente abbiamo aggiunto le lampade smart in due versioni e stiamo lavorando per conformare tutti i prodotti a catalogo alla nuova normativa che entrerà in vigore a partire dal prossimo settembre. La gamma, quindi, è in continua evoluzione tra nuovi inserimenti, evoluzione tecnologica e nuove normative e il catalogo deve essere costantemente aggiornato. Per tale ragione abbiamo attivato un nuovo sistema PIM in grado di aggiornare la documentazione web in tempo reale.

 

Fornite dei servizi pre e post vendita ai negozi della GD brico?

I servizi che forniamo sono usufruibili da tutte le categorie di clienti che annoveriamo nel nostro portafoglio. Come per i grossisti di materiale elettrico o ferramenta, anche per la Gd brico organizziamo corsi di formazione per i repartisti, attività promozionali di sell-out, co-marketing sui social principali e altre attività atte a rafforzare la partnership tra noi e i nostri clienti.