Home Distribuzione Brico Casa potenzia la struttura logistica
Brico Casa potenzia la struttura logistica

Brico Casa potenzia la struttura logistica

325
0

Nel 2022 sarà attiva una piattaforma distributiva di 15.000 mq, per supportare lo sviluppo omnicanale dell’insegna.

 

Nuovi, importanti investimenti di rafforzamento della logistica per Brico Casa, insegna di Gruppo Deodato. La catena sta infatti lavorando allo sviluppo di una propria piattaforma distributiva di 15.000 mq, che dovrebbe diventare operativa nell’arco dei prossimi 12 mesi. La piattaforma, che sorgerà sul territorio pugliese (dove ha sede il retailer), sosterrà il maggior flusso logistico di Brico Casa, a seguito della crescita, oltre che delle vendite in store, di quelle online. Confermano Stefano e Mirko Deodato: “Il nostro canale ecommerce, nel corso del 2021, è incrementato del 30%, dopo un 2020 anch’esso caratterizzato da un aumento a doppia cifra”.

 

L’azienda, peraltro, ha in serbo di alzare ulteriormente l’asticella dei servizi del proprio web shop, già oggi molto apprezzato dalla clientela: ricordiamo che il negozio online di Brico Casa si è aggiudicato il primo posto della classifica dei migliori ecommerce d’Italia 2021/2022 dell’Istituto Tedesco di Qualità, nella categoria ‘brico’.

In primo luogo, nel 2022 Brico Casa lancerà il servizio di click&collect: “Attualmente il cliente che compra sul nostro sito riceve la merce in 2-3 giorni lavorativi – confermano i due titolari dell’azienda -. Dal prossimo anno, il consumatore potrà anche scegliere di recarsi direttamente sui nostri punti vendita per portare a casa la merce ordinata su web”. Proprio per rendere più semplici e comode le attività legate al delivery, Brico Casa intende implementare anche il numero dei punti di ritiro sul territorio.