Home Distribuzione Brico World a Selargius (Ca), intrigo in salsa cinese
Brico World a Selargius (Ca), intrigo in salsa cinese

Brico World a Selargius (Ca), intrigo in salsa cinese

527
0

Chiude il grande centro Brico World alle porte di Cagliari: a casa 18 lavoratori. La causa, una contesa tra imprenditori cinesi.

 

Dopo 5 anni di attività, chiude i battenti il centro Brico World di Selargius, alle porte di Cagliari. Nel punto vendita lavorano attualmente 18 risorse che saranno inevitabilmente licenziate. Si tratta di lavoratori non solo cinesi, ma anche italiani, bengalesi e senegalesi. Il negozio potrebbe riaprire con un altro gestore (sempre cinese), probabilmente nello stesso settore merceologico.

 

Chen Renfeng, delegato dell’azienda, ha raccontato in una video intervista a un sito locale le motivazioni della chiusura e l’intricata vicenda che ci sta dietro. A detta del gestore, infatti, l’azienda non è inadempiente, le ragioni della chiusura non sono economiche. Semplicemente l’immobile in cui si trova il negozio, già sottoposto a pignoramento nel 2016 quando è stato firmato il contratto d’affitto, oggi è finito all’asta ed è stato acquistato da un altro imprenditore cinese.

 

L’attuale gestore dell’azienda conferma che il nuovo acquirente opera già nel suo stesso settore ed è quindi probabile che l’attività venga riaperta con un taglio del tutto simile a quello attuale, ovvero il classico ‘brico cinese’ ormai molto diffuso nel nostro paese, con un assortimento che, oltre al bricolage, comprende casalingo, articoli da regalo, giocattoli e detergenti.