Home Produzione BTicino dona materiali per un nuovo appartamento per i senza fissa dimora
BTicino dona materiali per un nuovo appartamento per i senza fissa dimora

BTicino dona materiali per un nuovo appartamento per i senza fissa dimora

62
0

Grazie alla fornitura, a sostegno della Comunità di Sant’Egidio, verrà data accoglienza a 7 persone con difficoltà abitative.

BTicino, all’interno del suo programma di corporate social responsibility, ha inserito anche un’azione di charity a supporto della Comunità di Sant’Egidio a Roma. Nello specifico, l’azienda ha scelto di donare all’associazione materiali della propria serie civile Livinglight Air, per il rifacimento di un appartamento nella capitale, in zona Monteverde.

 

Il progetto vedrà appunto la realizzazione di un nuovo appartamento (disponibile a breve) che servirà a dare accoglienza a sette persone con difficoltà abitative. La Comunità di Sant’Egidio da anni si impegna nella costruzione di reti di accoglienza e prossimità per persone che non hanno fissa dimora e che, grazie all’associazione, possono usufruire di soluzioni abitative di vario tipo (case famiglia, appartamenti protetti, centri notturni).

 

L’approccio di BTicno al tema della sostenibilità socio-ambientale è espresso, in pochi ma chiari concetti, sul sito aziendale. “La strategia di Corporate Social Responsability di Legrand (Gruppo di cui fa parte BTicino) rappresenta il punto di incontro tra la strategia di business del gruppo e le sfide globali e sociali che deve affrontare – si legge nelle pagine web della compagnia -. La Corporate Social Responsability coinvolge tutta l’organizzazione: ogni filiale e dipendente del gruppo è un attore fondamentale per il successo di questa strategia”.