Home Distribuzione In che corsia si trova la merce? Lo dice il monitor ‘trovaprodotto’ di Leroy Merlin
lmtrovaprodotto
lmtrovaprodotto2

In che corsia si trova la merce? Lo dice il monitor ‘trovaprodotto’ di Leroy Merlin

240
0

L’innovazione, presente nel nuovo negozio di Ancona, aiuta il cliente a conoscere l’esatta posizione, a scaffale, di ogni articolo.

 

Localizzare il prodotto, all’interno del negozio, tramite un ausilio digitale, oggi è possibile anche in Italia. A introdurre questa interessante tecnologia per identificare la merce a scaffale ci ha pensato Leroy Merlin, che l’ha proposta nel nuovo punto vendita di Ancona.

 

All’ingresso del negozio, cioè, è stato inserito un monitor “trovaprodotto”: se il cliente digita il nome dell’articolo di interesse o lo cerca manualmente tra le categorie proposte, il sistema gli segnala dove trovarlo, grazie alla piantina allegata e all’indicazione del numero della corsia.

 

L’evoluzione digitale, e soprattutto l’integrazione fra canale fisico e virtuale, ad Ancona si evidenzia in un’ulteriore soluzione: inquadrando i Qr code, che si trovano in diversi spazi affiancati ai prodotti, i clienti possono vedere anche tutto ciò che non è esposto ma che è venduto online, oltre che localizzare esattamente l’articolo di interesse nel reparto.

 

L’omnicanalità si estende pure al mondo dei servizi: sul punto vendita, in prossimità dei prodotti per i quali è disponibile il servizio di posa, l’utente trova degli speciali cartoncini che consentono di prenotare digitalmente (accedendo alla piattaforma web Jobby) l’appuntamento con un artigiano direttamente da casa, scegliendo il giorno e l’ora dall’agenda condivisa.