Home Mercato Eventi e fiere CLAB, l’evento di A. Capaldo pronto per la II edizione
CLAB, l’evento di A. Capaldo pronto per la II edizione

CLAB, l’evento di A. Capaldo pronto per la II edizione

322
0

Il 20-21 maggio saranno 178 aziende dei settori ferramenta e giardinaggio ad esporre presso la moderna struttura ad Avellino del grossista punto di riferimento del settore in Italia.

 

Il 20 e il 21 maggio 2023 si svolgerà l’evento fieristico di A. Capaldo S.p.A. presso la moderna struttura di via Santorelli, ad Avellino. CLAB, che sta per Laboratorio Capaldo per la Ricerca, Sviluppo, Innovazione e Sperimentazione, è un evento di grande rilevanza nei settori di ferramenta e giardinaggio. Un’opportunità unica per i partecipanti di immergersi in un mondo di innovazione, tendenza ed esperienza.

 

Saranno 178 le aziende espositrici al fianco dell’azienda grossista del settore e punto di riferimento in tutta Italia. Su una superficie espositiva di oltre 11.000 mq, gli espositori avranno l’occasione di presentare i loro prodotti e servizi, interagendo con una vasta gamma di visitatori qualificati e stabilire importanti connessioni commerciali.

 

“CLAB nasce come opportunità d’incontro e confronto con i nostri clienti, fornitori e partner commerciali” dichiara il direttore generale della A. Capaldo S.p.A. Sergio Capaldo. “Questa edizione promette di essere ancora più straordinaria della precedente. I partecipanti avranno la possibilità di esplorare le ultime tendenze e innovazioni nei settori ferramenta e giardinaggio”.

 

Dopo il successo dell’edizione del 2019, la A. Capaldo S.p.A. è pronta ad oltrepassare i numeri del primo successo registrato dall’evento fieristico avellinese e a riproporre modelli trionfanti combinando business e piacere. “Siamo entusiasti di replicare un appuntamento importante come il CLAB. Tra gli obiettivi, c’è sicuramente quello di superare i numeri già notevoli del 2019” ammette il dirigente irpino. “La scorsa edizione abbiamo coinvolto 172 espositori, 7000 visitatori, di cui 2000 punti vendita, raccogliendo 8000 ordini. Quest’anno gli espositori sono già saliti a 178 ma il layout non ci consente di allargarci oltremodo. Tuttavia, dell’edizione precedente conserveremo l’atmosfera. La formula vincente del “business and pleasure” non si cambia, così come la presentazione di premi ad estrazione, iniziative digitali e particolare attenzione sulla sostenibilità”.

 

Sì perché CLAB, oltre che puntare a fornire un’esperienza memorabile che consenta ai partecipanti di connettersi, apprendere e sviluppare nuove opportunità di business, è una fiera sostenibile: “Clab 2023 sarà un evento sostenibile, organizzato anche con l’obiettivo di promuovere la responsabilità ambientale. Creare uno spazio salutare per i partecipanti e minimizzare l’impatto ambientale saranno tra le nostre priorità” precisa Capaldo. “Un evento fieristico ha il dovere di promuovere anche la sostenibilità sociale ed economica del territorio per cui, il CLAB abbraccerà espositori con soluzioni eco-compatibili, prodotti realizzati con materiali riciclati o riciclabili, tecnologie per l’efficienza energetica e molto altro ancora”.

 

Un evento unico per il capoluogo irpino e l’intera Campania; due giorni imperdibili per i professionisti del settore che metteranno l’eccellenza e la soddisfazione del cliente al centro della partecipazione. “Siamo orgogliosi del nostro impegno per l’innovazione, la qualità e la soddisfazione del cliente. Questa seconda edizione del CLAB sarà l’occasione ideale per mettere a confronto la nostra esperienza con esperti e clienti. Metteremo a disposizione la nostra struttura, la più avanzata e tecnologica del settore, coinvolgeremo le nostre divisioni e i nostri collaboratori a dimostrazione che siamo un grande gruppo, una grande famiglia”.