Home Distribuzione Come esporre l’automotive nei centri brico: una guida pratica
Come esporre l’automotive nei centri brico: una guida pratica

Come esporre l’automotive nei centri brico: una guida pratica

249
0

Per massimizzare la visibilità della merce e aiutare il cliente a scegliere in maniera consapevole, efficace e coerente in base ai propri bisogni, Dora Binnella approfondisce alcune tecniche di visual merchandising operativo studiate per i punti vendita del bricolage.

 

Dora Binnella, specialista in visual merchandising e retail business design, nonché consulente e formatrice, con ampia esperienza ‘sul campo’ nel nostro settore e collaboratrice storica di Bricomagazine, propone nel numero di novembre dicembre una guida pratica su come organizzare il reparto automotive nei punti vendita del bricolage.

 

Questo settore, che include i prodotti dedicati alle 2 e 4 ruote, è uno di quelli che negli anni ha visto una maggiore espansione nel settore brico, complice da un lato la riduzione, o addirittura l’eliminazione, dell’assortimento precedentemente proposto negli ipermercati, e dall’altro lo sviluppo tecnologico del settore unito alla crisi economica che ha spinto le persone a una manutenzione sempre più fai da te.

 

Con la rapida crescita del comparto e il conseguente sviluppo dell’offerta da proporre, si è resa necessaria una strutturazione dell’esposizione chiara, capace di coinvolgere l’utente privato e di rispondere a una domanda sempre più puntuale di prodotti. Per massimizzare la visibilità della merce e aiutare il cliente a scegliere in maniera consapevole, efficace e coerente in base ai propri bisogni, Dora Binnella propone alcune tecniche di visual merchandising operativo, partendo in primis dalla suddivisione in termini espositivi per tipologia di mezzo.

 

 

Per l’infografica completa sul reparto automotive clicca sul seguente link: leggimi.bricomagazine.com/BM_nov_dic_2020/46/.