Home Distribuzione Condividere i dati per far crescere il mercato: un esempio nel brico
Condividere i dati per far crescere il mercato: un esempio nel brico

Condividere i dati per far crescere il mercato: un esempio nel brico

168
0

Il Gruppo Maxeda, leader nel brico in Belgio e Olanda, lancia con GfK il rivoluzionario servizio ‘Key account data’: tutti i dati di vendita dettagliati disponibili per i fornitori.

 

Maxeda DIY Group e GfK hanno firmato un accordo esclusivo che rende tutti dati di vendita dei negozi disponibili anche per fornitori. Grazie al servizio ‘Key Account Data’, produttori e rivenditori possono accedere alle stesse informazioni, in modo che possano lavorare insieme e crescere come attori alla pari. In qualità di partner privilegiato, GfK fornisce una panoramica coerente del mercato totale in rapporto a questi dati, inclusa una panoramica di tutti i marchi e modelli di referenze venduti da Maxeda.

 

Maxeda DIY Group è leader di mercato nel Benelux con 341 negozi e oltre 7.000 dipendenti: opera con le insegne Praxis nei Paesi Bassi, Brico in Belgio e Lussemburgo e BricoPlanit in Belgio. La maggior parte dei negozi ha superfici di 3.000-5.000 mq; Praxis conta 192 negozi nei Paesi Bassi, Brico 136 negozi e BricoPlanit 13 negozi in Belgio.

 

I Key Account Data Maxeda forniscono ai produttori informazioni utili per le decisioni strategiche, rafforzando la cooperazione reciproca con Maxeda e in definitiva contribuendo a soddisfare meglio le esigenze dei clienti e migliorare l’esperienza di acquisto. Questo è fondamentale in un settore in cui gli acquirenti sono sempre meno fedeli e meno coinvolti e soprattutto cercano il vantaggio di prezzo. Insomma, condividere i propri dati a beneficio del mercato, una strategia davvero lungimirante e lodevole. Chissà che qualcuno vorrà prendere esempio da Maxeda…