Home Distribuzione Consorzio Agrario: forte spinta all’espansione strategica
Consorzio Agrario: forte spinta all’espansione strategica

Consorzio Agrario: forte spinta all’espansione strategica

37
0

Un buon 2023 per l’azienda, anche grazie all’acquisizione sia di SAV che del portafoglio clienti dell’agenzia Cattolica di Brunico.


Nonostante la delicata situazione congiunturale globale, il Consorzio Agrario di Bolzano (proprietario dell’insegna tuttoGIARDINO) ha chiuso l’esercizio 2023 con risultati positivi. È riuscito cioè a proseguire sulla scia di una solida attività commerciale, con il fatturato che ha nuovamente superato i 100 milioni di euro (attestandosi per la precisione attorno ai 106 milioni di euro) e con l’utile lordo aumentato del 3,4%. In tal senso, sono state fondamentali le acquisizioni strategiche della società SAV Scorte Agrarie in Trentino e del portafoglio clienti dell’agenzia Cattolica di Brunico.

 

Nel corso del 2023 hanno aderito al Consorzio 476 nuovi soci, per un totale di 10.336 membri. Alla crescita delle adesioni, ha giocato un ruolo importante il sostegno offerto ai fondatori di aziende agricole e a chi intende rilevarle: nel solo 2023, un centinaio di giovani agricoltori ha beneficiato di questo pacchetto di agevolazioni.

 

Quanto alle strategie di crescita, per il Consorzio, si è rivelata particolarmente strategica l’acquisizione dell’intero stock di quote di SAV Scorte Agrarie Srl, che ha consolidato in modo significativo la presenza in Trentino. Così, durante l’ultima assemblea straordinaria dei soci (tenutasi lo scorso 9 aprile) è stata deliberata all’unanimità l’incorporazione di SAV nel Consorzio. Inoltre, il Consorzio ha ampliato la propria attività attraverso il rilevamento del portafoglio clienti dell’agenzia Cattolica di Brunico, rafforzando così il proprio posizionamento anche in ambito assicurativo.