Home Mercato Cresce l’incidenza del volantino cartaceo
Cresce l’incidenza del volantino cartaceo

Cresce l’incidenza del volantino cartaceo

149
0

Il retail incrementa l’uso di questo strumento promozionale, con più referenze per pagina e più pagine per ogni pubblicazione.

 

Dalla Gdo ai petshop, agli specializzati nel cura casa e persona, il mondo della distribuzione nel 2019 ha intensificato l’uso del volantino cartaceo. Lo segnala il recente studio “Come stanno cambiando i volantini promozionali?”, realizzato dalla società di ricerca Iri, che ha monitorato la diffusione di questo strumento promozionale all’interno del canale retail.

 

Negli ultimi 5 anni si rileva una costante crescita del numero di referenze a volantino, della quantità di pagine e del numero di referenze per pagina. Contestualmente, è aumentato il numero di campagne promozionali, e di conseguenza anche quello dei volantini: ogni campagna può essere infatti declinata su uno o più volantini locali, allo scopo di promozionare assortimenti diversi o prezzi diversi.

 

Nel 2019 la tendenza generale è allineata a quella dell’ultimo quinquennio. In particolare, le insegne della distribuzione, durante lo scorso anno, hanno incrementato sia il numero di campagne promozionali veicolate tramite volantini locali, sia la quota di prodotti a volantino.