Home Produzione Design, ecosostenibilità e servizi. L’evoluzione secondo Olivo Tappeti
Design, ecosostenibilità e servizi. L’evoluzione secondo Olivo Tappeti

Design, ecosostenibilità e servizi. L’evoluzione secondo Olivo Tappeti

48
0

Affermato in Italia e nel Sud Europa, il brand Olivo Tappeti è una fucina in evoluzione, stagione dopo stagione, che punta all’eccellenza investendo in attenzione all’ambiente e rafforzando la componente dei servizi.

 

Evoluzione. Questa è la forza motrice che dal 1982 guida Olivo Tappeti, il brand dell’azienda di Carmignano di Brenta (Pd) rivolto alla Grande Distribuzione. Specializzato nella produzione e distribuzione di tappeti, il Gruppo Olivo è attivo non solo nel canale brico, ma anche nell’interior design e nel professionale rispettivamente con le divisioni Platinum Custom Rugs e Olivo Pro. Dal piccolo al grande, dal medio basso di gamma, utile per soddisfare le esigenze di uso domestico quotidiano, all’alto di gamma finemente personalizzato, che diventa oggetto di lusso, Olivo interpreta l’evoluzione di materiali, colori, decori, dimensioni e stili rinnovandosi ad ogni stagione, guidato dal costante desiderio di miglioramento. Grazie a questa importante attività di ricerca e allo sviluppo di servizi dedicati ai vari canali di business, è protagonista nel mercato nazionale e sudeuropeo con ottimi risultati. Per approfondire le evoluzioni che caratterizzano e caratterizzeranno il futuro di questa realtà radicata sul territorio abbiamo intervistato Matteo Olivo, direttore generale delle vendite per la divisione Olivo Tappeti.

 

Quali aspetti sono determinanti per il successo della vostra azienda?

La nostra filosofia si basa sul miglioramento continuo, che si traduce in dinamicità nel rinnovo della gamma. In questo senso è fondamentale una profonda ricerca di stili, colori, materiali, seguendo le tendenze di mercato e la stagionalità. Un aspetto di rilievo, che caratterizza Olivo Tappeti, è sicuramente l’attenzione per l’ambiente. Non si tratta solamente di un trend, ma è parte integrante della nostra azienda: I’84% dei prodotti presenti a catalogo è riciclabile e utilizziamo solo packaging in carta e polietilene. Inoltre, la nostra forza, come azienda, è una rete commerciale di agenti presenti su tutto il territorio al servizio dei punti vendita.

 

La pandemia, e il conseguente confinamento in casa, ha modificato le abitudini d’acquisto dei consumatori?

Più che un cambio nelle abitudini di acquisto, secondo noi è stato riscoperto il mondo dell’interno casa, che era stato messo un po’ in secondo piano. Vivere la propria casa ha portato a investire maggiormente nel mondo della decorazione casa e questo si riflette anche nei nostri numeri. Posso infatti affermare con orgoglio che il Gruppo Olivo è in crescita.

 

Quale categoria di prodotto registra le migliori performance nel canale brico?

Nel brico la categoria che registra maggiori riscontri di vendita è quella dei tappeti multiuso, che sono ambientabili in una varietà di stanze, dalla cucina al bagno, fino all’esterno casa. Si tratta di un prodotto di fascia media e facile da usare, senza rinunciare all’estetica. Dettaglio distintivo della nostra produzione è la presenza della firma sulla superficie di ogni tappeto, come evidenziato anche nel brand che riporta il payoff “il tappeto con la firma”, a garanzia di qualità e autenticità.

 

In GDS c’è richiesta di supporti alla vendita?

Sì, per andare incontro a questa esigenza oltre ai classici espositori promozionali, forniti chiavi in mano, abbiamo sviluppato un nuovo format per l’esposizione basato sul visual merchandising, con corner e facing espositivi. Ma ciò che viene richiesto oggi non è più la mera fornitura di un prodotto, è proporre un progetto di esposizione, attraverso il quale trasmettere l’immagine dell’azienda.

 

Come veicolate la conoscenza del brand Olivo Tappeti?

Realizziamo varie attività di comunicazione per trasmettere la nostra anima di specialisti del tappeto, dal blog de “Il tappeto con la firma”, con contenuti inerenti stili, colori, tendenze arricchiti dai consigli degli esperti e da spunti creativi, ai nostri canali social Facebook, YouTube, Instagram, rivolti al target b2c per creare engagement e brand awareness.

 

Quali sono i progetti futuri del Gruppo?

In aggiunta alla fondamentale attività di rinnovo costante del prodotto, il nostro lavoro si basa sul dare continuità di servizio, e per renderlo possibile stiamo realizzando due nuove logistiche a Carmignano di Brenta, che saranno attive entro il 2022. Questo progetto ci permetterà di raddoppiare lo stoccaggio, fornendo un miglior servizio. Inoltre, il 2022 sarà l’anno del 40° anniversario della nascita del nostro gruppo: ci saranno molte novità e importanti appuntamenti per tutti i nostri clienti in occasione di questo significativo traguardo.