Home Mercato Studi e ricerche detergenza: trend positivo, innovazione motore di crescita
detergenza: trend positivo, innovazione motore di crescita

detergenza: trend positivo, innovazione motore di crescita

55
0

La qualità è un traino di acquisto insieme alla lettura delle etichette. I dati del market monitor della detergenza di Assocasa.

 

I nuovi dati del market monitor della detergenza realizzato da Assocasa – l’associazione nazionale detergenti e specialità per l’industria e per la casa,in collaborazione con NielsenIQ, evidenziano come il totale Cura Casa, nell’anno terminante il 21 aprile 2024, ha registrato un trend positivo in valore pari al +9,7%, raggiungendo un giro d’affari pari a € 4,5 miliardi, (in crescita di quasi 400 milioni rispetto all’anno precedente). Considerando il trend in volume, si osserva un rallentamento della flessione degli ultimi anni, arrivando a una sostanziale stabilità (-0,5%).

 

Il comparto dei Detergenti (+10,8%) genera quasi 2,5 milioni di euro, equivalenti al 55% del fatturato del Cura Casa. La sua performance positiva è trainata dalle crescite dei due segmenti principali (Bucato e Stoviglie e Lavastoviglie, entrambi +13%).

 

I Detergenti Bucato registrano una variazione positiva di 132 milioni di euro e il principale contributo viene dal segmento più importante, Lavatrice Liquido (+12,2%). Anche tutti gli altri segmenti mostrano trend positivi. I detergenti Stoviglie e Lavastoviglie hanno andamenti in valore molto simili (rispettivamente +12,3% e +14%).

 

Per quanto riguarda il segmento degli Altri Detergenti, in aumento del +5,5% di fatturato, si osserva la performance particolarmente buona per gli Abrasivi, con un +16,6% rispetto all’anno precedente. Grazie al loro considerevole peso, pari al 64%, sono le Altre Superfici Dure a trainare la crescita degli altri detergenti, anche se in termini percentuali registrano una crescita più contenuta (+4,2%).

 

Il trend positivo dei Coadiuvanti Lavaggio (+12%) è guidato dagli Ammorbidenti (crescita a doppia cifra per tutti i sottosegmenti: diluiti, concentrati e boosters) che incrementano il fatturato di 76 milioni di euro. Secondo segmento per importanza sono le Candeggine (+7,3%).

 

Il comparto dei Prodotti per la Manutenzione (terzo per importanza nel cura casa, con fatturato di 544 milioni di euro) vede il fatturato in crescita del 6,0%, trainato principalmente dai Deodoranti, che rappresentano oltre la metà delle vendite di Prodotti per la Manutenzione e guadagnano 22 milioni di euro (+8,4%). Positivi anche tutti gli altri segmenti, in particolare il Cura Lavastoviglie (+9,3%).

 

Continua la crescita dei Preparati Disinfestanti (+6,1%), grazie al contributo positivo di tutti i segmenti, ciascuno dei quali porta al comparto da 1 a oltre 3 milioni di euro aggiuntivi rispetto all’anno precedente.

 

Tutti i canali mostrano un andamento positivo in termini di fatturato. In particolare, la performance più positiva appartiene al canale Specialisti Drug (+15,2% in valore) e in leggera crescita anche in volume, unico canale insieme ai Discount. Anche Ipermercati e Supermercati segnano un buon trend in valore (rispettivamente +9,1% e +7,7%).