Home Mercato Edra e Assofermet per un mercato digitale europeo più equo
Edra e Assofermet per un mercato digitale europeo più equo

Edra e Assofermet per un mercato digitale europeo più equo

61
0

Il meeting Edra, l’associazione europea dei retailer Diy, ha affrontato il tema del Digital Service Act, la legge che regolerà il mercato digitale in Europa. Assofermet Ferramenta protagonista.

Si è tenuto il 27 ottobre il meeting di Edra (European DIY Retail Association) a Bruxelles con la presenza alla cena di 7 eurodeputati tra i quali gli italiani Alessandra Basso della Lega e Brando Benifei del Partito Democratico. Dopo i saluti di Sergio Giroldi, Presidente di Edra, il Direttore Julien Bouyeron ha trattato temi importanti come quello del Digital Service Act (DSA) e il ruolo fondamentale del DIY evidenziando la necessità di creare una cultura e norme per fare in modo che a livello comunitario vi siano comuni intenti per l’intero settore che deve essere ritenuto da tutti essenziale, per la sua stretta aderenza alla casa che è stata riscoperta in questo momento.

 

Assofermet Ferramenta sta dando un contributo importante, attraverso varie osservazioni, alla stesura del DSA per tutelare il negozio di prossimità e per fare in modo che vi siano sul mercato regole omogenee eque e trasparenti che pongano sullo stesso piano le responsabilità dei piccoli retailer e di quelli che operano nel commercio online e marketplace.

 

Ricordiamo che il DSA è la nascente legge europea sui servizi digitali che si pone l’obiettivo di proteggere meglio i consumatori e i loro diritti fondamentali online, istituire un quadro efficace e chiaro in materia di trasparenza e responsabilità delle piattaforme online e promuovere l’innovazione, la crescita e la competitività all’interno del mercato unico.

 

Nella foto Sabrina Canese, presidente, e Francesca Ferrari di Assofermet Ferramenta in visita all’Europarlamento con alcuni dirigenti Edra.