Home Produzione Dalle aziende Einhell Italia compie 30 anni e si regala un nuovo general manager
Einhell Italia compie 30 anni e si regala un nuovo general manager

Einhell Italia compie 30 anni e si regala un nuovo general manager

425
0

Cena in villa sul Lago di Como per festeggiare i 30 anni della filiale italiana e per presentare il nuovo GM: è Davide Doda, manager di grande esperienza nel settore elettroutensili.

 

Grande festa il 17 maggio sul Lago di Como per festeggiare i 30 anni della filiale italiana di Einhell: oltre 100 invitati tra clienti, collaboratori e stampa di settore hanno partecipato a una crociera sul Lago di Como e poi alla cena a Villa Geno, nota residenza storica sulle rive del lago. Quella di Einhell è una success story esemplare nel settore del bricolage: arrivata sul mercato degli utensili elettrici hobby sostanzialmente come distributore di prodotti di primo prezzo made in China, negli anni ha saputo costruire una forte identità di brand, rompendo il duopolio Bosch-Black&Decker che sembrava inattaccabile e affermandosi come marchio top del comparto.

 

Il merito va certamente alla casa madre che ha investito in innovazione e puntato prima di tutti gli altri competitor sul sistema cordless a batteria unica, oggi lo standard nel mondo degli elettroutensili: la famiglia Einhell Power X-Change oggi mette a disposizione del cliente ben 300 macchine che possono essere alimentate dallo stesso accumulatore. Ma molto ha fatto anche il management italiano, con un formidabile lavoro di marketing e commerciale. In primis Beniamino Gelmi, presente alla serata, storico CEO e pioniere dello sbarco di Einhell sul mercato italiano, oggi in pensione, lavoro proseguito con altrettanto successo da Rossella Bianchi, a cui oggi si affianca Davide Doda, neo general manager dell’azienda (nella foto i tre sul palco dell’evento).

 

L’evento, infatti, è stata l’occasione per la presentazione ufficiale di Davide Doda, entrato in azienda in aprile, manager di grande esperienza nel settore degli elettroutensili. Nel suo curriculum troviamo infatti 6 anni in Black&Decker e 5 in Hilti con incarichi commerciali e da ultimo 15 anni in Bosch dove ha diretto la sezione power tools come country manager. Auguri di buon lavoro.