Home Distribuzione Fiera Brico io: espositori quasi triplicati per lo stagionale primavera-estate
fierabricoio_cop
fierabricoio_7
fierabricoio_6
fierabricoio_5
fierabricoio_4
fierabricoio_3
fierabricoio_2
fierabricoio_1

Fiera Brico io: espositori quasi triplicati per lo stagionale primavera-estate

1.44K
0

Un ritorno in grande stile dell’evento, dopo la pausa covid: presenti non solo molti più stand, ma anche tutto il personale di sede.

 

Si svolge il 16 e 17 febbraio negli spazi di SuperStudio Maxi (a fianco della propria sede aziendale) la fiera Brico io, evento centrato sulla presentazione di nuovi prodotti e promozioni alla rete di vendita (capi negozio, capi area e imprenditori affiliati). La manifestazione, dedicata alle novità della stagione primavera-estate, torna dopo l’interruzione dovuta al periodo pandemico (l’ultima fiera si era tenuta nel 2019). E torna con numeri e attività ben maggiori rispetto alle edizioni precendenti: se in passato l’evento raccoglieva circa una trentina dei principali fornitori delle categorie trattate, oggi ne ospita addirittura 80, scelti fra quelli più interessanti del mondo dello stagionale primavera-estate nonché del Natale (i cui ordinativi vanno fatti già in questo periodo).

 

“Dopo 4 anni di assenza causa restrizioni sanitarie, possiamo ritornare a incontrarci con tutta la nostra rete, e festeggiare insieme i nostri 35 anni di attività – commenta Paolo Micolucci, consigliere delegato Brico io -. Si tratta di un’occasione di business, ma anche, e soprattutto, di condivisione”. Non a caso, lo slogan scelto per la fiera è ‘costruire insieme il futuro’.

 

“Questo claim descrive un po’ la nostra filosofia: da sempre, del resto, siamo aperti alle partnership. Ancora di più, negli ultimi anni, ci siamo accorti che da soli non si va da nessuna parte – continua Micolucci -. Noi abbiamo bisogno dei nostri collaboratori, dei nostri fornitori, ma anche dei nostri concorrenti, da Bricolife, con cui abbiamo fatto la centrale d’acquisto Sistema, a Kasanova, che è nostro partner con l’Outlet del Kasalingo ma è anche proprietario di negozi nostri competitor, sino all’Isola dei Tesori, partner per il corner pet ma anche brand di negozi di animaleria. E gli esempi potrebbero continuare. Costruiamo con tutti loro il futuro in un momento storico in cui è difficile fare previsioni, così come è difficile programmare”.

 

Da segnalare che, per la prima volta, anche l’intero organico della sede Brico io è presente alla fiera, affinché tutto il network di vendita possa relazionarvisi direttamente.

 

Come già negli scorsi anni, non manca una parte di formazione per i collaboratori e il personale di negozio, tenuta da esperti.

 

Segnaliamo, infine, un’ulteriore novità presentata in fiera: l’apertura del canale Tik Tok di Brico io: “Con l’occasione – chiosa Micolucci – verrà anche lanciato un casting per individuare, fra i nostri 1.000 collaboratori, 1 o 2 persone che potranno diventare BricToker, e che dunque animeranno, assieme ad attori e a un creator, le pagine del social media”. Ricordiamo, in proposito, che oggi l’età media degli utenti di Tik Tok è compresa fra i 24 e i 35 anni, un target che, fra le altre cose, consulta questo social per ricevere consigli da parte dei creator su come arredare il proprio monolocale e bilocale: si tratta quindi di un tipo di utenza potenzialmente molto interessante per Brico io.