Home Mercato Findomestic: propensione all’acquisto di prodotti brico in aumento del 13%
Findomestic: propensione all’acquisto di prodotti brico in aumento del 13%

Findomestic: propensione all’acquisto di prodotti brico in aumento del 13%

45
0

Il 2021 conferma la tendenza degli italiani ad investire in ristrutturazione e manutenzione della casa, incentivati dal Bonus 110%.

 

Il 2020 ci ha lasciato in eredità, fra le altre cose, una rinnovata attenzione per l’abitazione. Così il 2021 si apre con il buon proposito di occuparsi della manutenzione degli ambienti domestici, che trova riscontro nella crescita della propensione all’acquisto di attrezzature per il fai da te: l’incremento è nell’ordine del +12,9%. A segnalarlo è l’Osservatorio Mensile Findomestic di gennaio, realizzato dalla società di credito al consumo del gruppo BNP Paribas in collaborazione con Eumetra.

 

In particolare, l’estensione del ‘Bonus 110%’ e del ‘Bonus mobile’ dà nuovo impulso all’intenzione di impegnarsi in lavori di ristrutturazione (+22,1%) e all’acquisto di mobili (+11,2%), che tornano ai livelli pre-Covid.

 

Risente positivamente del ‘Bonus 110%’ anche la propensione ad investire in impianti fotovoltaici (+12,1%), nel solare termico (+0,3%), negli infissi e serramenti (+5,8%) mentre sono in flessione stufe e caldaie: -13,4%.

 

Infine, se da un lato cresce costantemente l’interesse verso il rifacimento o l’abbellimento della propria abitazione, calano invece le intenzioni d’acquisto di case e appartamenti, che registrano una decrescita del 3,2%.