Home Produzione Fitt ottiene il certificato Elite Strategia&Finanza
Fitt ottiene il certificato Elite Strategia&Finanza

Fitt ottiene il certificato Elite Strategia&Finanza

48
0

È la prima azienda in Italia a ricevere il riconoscimento, premiandone il piano industriale di sviluppo.

Fitt ha ottenuto il nuovo certificato Elite Strategia&Finanza, che la segnala come caso di best practice per le imprese private. Il riconoscimento arriva a due anni dall’entrata di Fitt nel programma Elite, piattaforma di servizi integrati nata per sostenere e valorizzare le imprese italiane con l’obiettivo di farle crescere e diventare leader globali.

 

Il certificato, il primo emesso in Italia nell’ambito Strategia&Finanza, premia il piano industriale sviluppato da Fitt, ed è stato assegnato sulla base di requisiti definiti da Elite in collaborazione con partner accademici e di business. Nel dettaglio, il certificato Strategia&Finanza attesta il valore della strategia di crescita di Fitt centrato su innovazione, internazionalizzazione e sostenibilità.

 

Questo nuovo riconoscimento è particolarmente significativo per il Gruppo, poiché – fa sapere l’azienda – le decisioni di investimento degli operatori di mercato non si basano più esclusivamente su parametri finanziari, ma tengono conto anche di fattori extra-finanziari e in particolare di parametri Esg (acronimo di ‘Environmental, Social and Governance’), che giocano un ruolo fondamentale nel determinare la sostenibilità di un investimento nel medio-lungo periodo.

 

“Sono orgoglioso di vedere il nostro progetto industriale premiato con la nuova certificazione Strategia&Finanza di Elite – commenta Alessandro Mezzalira, ceo di Fitt -. Si tratta di un piano ambizioso e pluriennale in cui siamo riusciti a fondere le istanze del business con la strategia di sostenibilità aziendale. Ringrazio Elite per i consigli emersi in fase di valutazione di strategia, piano industriale, governance e controllo di gestione, spunti preziosi che ci permetteranno di migliorare nell’affrontare le sfide che ci siamo dati”.