Home Mercato Il caro bollette spinge i prodotti per il risparmio energetico
Il caro bollette spinge i prodotti per il risparmio energetico

Il caro bollette spinge i prodotti per il risparmio energetico

105
0

Gli aumenti di gas e luce in arrivo sensibilizzeranno i clienti verso tutti i prodotti collegati al risparmio energetico. Il canale brico ne tratta molti.

 

Secondo i dati diffusi da Arera, l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, per l’inverno in arrivo si prepara una stangata sui costi energetici delle famiglie, con un rincaro del 29,8% sulla corrente elettrica e del 14,4% sul gas casalingo, nonostante l’abbattimento dell’iva predisposto dal Governo per andare incontro alle prevedibili difficoltà delle famiglie (dal 22 al 5%). Con ciò, la spesa media per abitazione crescerà di 145 euro/anno per la luce e 155 euro/anno per il gas.

 

In questa situazione, sarebbe utile sensibilizzare il cliente sull’importanza di un corretto impiego delle risorse energetiche, visto che il canale brico ha in assortimento diversi prodotti che aiutano i clienti a consumare o sprecare meno energia. Eccone alcuni.

 

Stufe a pellet/legna. In molte zone d’Italia quel +14,4% sul riscaldamento sarà un salasso ben oltre i 155 euro medi previsti, quindi è opportuno prevedere un’impennata di richieste di stufe a biomasse, soprattutto pellet, un combustibile di per sé molto più economico di quelli fossili e che inoltre che ha subito aumenti piuttosto contenuti, almeno finora.

 

Termoregolazione smart. Anche con le caldaie tradizionali è possibile risparmiare. I termostati smart, ovvero comandabili dal telefonino tramite app e collegati alla rete, consentono di ottimizzare i cicli di attivazione e disattivazione della caldaia, regolandosi in base alla temperatura esterna e imparando a conoscere le nostre abitudini in modo da assicurare il medesimo comfort con una minore spesa (fino al 25%, secondo i produttori). Inoltre, il fatto di poter agire sulle regolazioni da remoto permette di ottimizzare ulteriormente i consumi.

 

Isolamento. Dal semplice paraspifferi ai pannelli isolati passando per le guarnizioni per porte e finestre, sono molte le soluzioni in vendita nei nostri negozi che consentono un migliore isolamento termico e quindi un notevole risparmio in termini economici.

 

Illuminazione. Non solo gas, anche sulla corrente si può intervenire. Prima di tutto sostituendo le vecchie lampadine con modelli a led, molto più efficienti.

 

Prese smart e controllo consumi. Oggi le cosiddette prese intelligenti permettono di ottimizzare i consumi di corrente, per esempio eliminando gli assorbimenti di ‘stand by’ di molti dispositivi elettronici, permettendone l’attivazione o la disattivazione da smartphone o con comando vocale. Inoltre alcune di queste prese consentono anche di monitorare gli assorbimenti dei dispositivi ad esse connessi permettendoci di individuare quelli più avidi di energia.

 

Quelle citate sono solo alcune delle famiglie prodotto che potrebbero trovare spazio in soluzioni di risparmio energetico molto apprezzate dai consumatori nei prossimi mesi.