Home Produzione L’industria della rubinetteria al Governo: ripartire prima possibile
L’industria della rubinetteria al Governo: ripartire prima possibile

L’industria della rubinetteria al Governo: ripartire prima possibile

132
0

Ancora fermo un settore che fattura 9 miliardi di euro con 65% di export. Gli imprenditori scrivono alle istituzioni.

 

“Aiutateci a ripartire prima possibile”: è quanto chiedono, in una lettera inviata oggi al governo, i rappresentanti del comparto manifatturiero della rubinetteria e del valvolame, preoccupati delle ripercussioni generate dalla crisi economica, oltre che sanitaria. Il segmento, con un fatturato aggregato di oltre nove miliardi di euro, realizzato per oltre il 65% all’estero, dà lavoro ad almeno 60.000 persone, tra produzione diretta e indotto.

 

Nel documento si evidenzia come tutte le principali imprese del settore in Europa siano operative al 100% e la maggior parte di queste (fatta eccezione per le italiane) non abbia mai chiuso, avendo implementato le misure di sicurezza senza fermare gli impianti durante la pandemia. “Riteniamo che sia indispensabile – si legge nella lettera – una intelligente e lungimirante visione d’insieme, che consenta, difendendo la salute dei nostri collaboratori, ma anche il loro lavoro, di far ripartire immediatamente le nostre fabbriche. Siamo certi di avere al nostro fianco le rappresentanze sindacali, che nella maggioranza dei casi stanno promuovendo insieme a noi una ripartenza in sicurezza”.

 

Aggiungono gli imprenditori del segmento: “Dobbiamo ricominciare a produrre reddito perché non si può vivere soltanto di debito e perché le aziende nostre concorrenti, in Europa come nel mondo, ci stanno portando via, ogni giorno, decine di clienti e di opportunità. Siamo allo stremo, ma possiamo ancora farcela perché siamo abituati a non arrenderci e a guardare con fiducia al futuro. Ora, però, per superare questa sfida è indispensabile il vostro immediato e concreto aiuto”.

 

Il documento è stato stilato congiuntamente da: Avr, associazione nazionale dei costruttori di valvole e rubinetteria federata ad Anima Confindustria – Confindustria Novara Vercelli Valsesia – Associazione Industriale Bresciana.