Home Produzione Made4Diy potenzia l’export con Alibaba
made4ali_BM
Bart_BM

Made4Diy potenzia l’export con Alibaba

192
0

Il micro-sito del consorzio, sulla piattaforma dell’e-retailer, aiuta le aziende associate a entrare in nuovi mercati esteri.

 

Offrire uno strumento in più ai propri consociati per fare business sui mercati internazionali: c’è questo alla base della creazione della pagina Made4Diy sulla piattaforma di eCommerce Alibaba: “Essere su questa piattaforma – spiega Ivan Bartolucci (nella foto presente nella gallery), general manager del consorzio – vuol dire aprirsi vie commerciali non solo con la Cina, dove Alibaba è nata, ma con tutto il mondo, dagli Stati Uniti all’Australia e all’Africa”.

 

La pagina del consorzio italiano produttori fai da te e gardening, sulla quale sono stati già caricati 300 articoli, è ben posizionata sul motore di ricerca di Alibaba, grazie a un investimento adeguato, ed è il risultato di un progetto partito ufficialmente a fine dicembre: “Abbiamo realizzato un vero e proprio micro-sito, per la cui gestione abbiamo incaricato una società di servizi terza, che si occupa di tenerlo aggiornato, mentre Made4Diy è amministratore del sito”.

 

Per organizzare la mole di operazioni legate al micro-sito su Alibaba, Made4Diy ha creato 4 capi progetto, in base alle varie categorie merceologiche, cui arrivano le richieste di informazioni sui prodotti da parte dei potenziali buyer. I capi progetto provvedono poi a smistare le richieste ai produttori associati Made4Diy. Oltre a ciò, nella fase iniziale dell’operazione (che è partita a maggio 2018) il consorzio si è occupato di coordinare le attività con ciascuna delle 10 aziende socie che hanno partecipato al progetto.

 

Quali sono i primi riscontri sulle vendite? Ad oggi, stanno performando particolarmente bene prodotti quali scale, mobili e prodotti in plastica, maniglie. In base alle stagionalità, si attendono incrementi anche in categorie come vernici o arredo giardino. Come auspicato, inoltre, le richieste di acquisto dei prodotti caricati sulla pagina Made4Diy stanno arrivano dalle aree più diverse del globo: “Abbiamo compratori dagli States come dalla Turchia, dal Giappone e dal Messico, e persino dal Laos”.