Home Mercato Mercato brico-garden 2023: i dati GfK aggiornati a fine dicembre
Mercato brico-garden 2023: i dati GfK aggiornati a fine dicembre

Mercato brico-garden 2023: i dati GfK aggiornati a fine dicembre

465
0

Il settore chiude in sostanziale stabilità a valore rispetto al 2022. Arredo e materiale elettrico fra le categorie best performer.


Il comparto del brico-garden, all’interno del canale diy superstore, conclude il 2023 realizzando un fatturato di 5 miliardi e 226 milioni di euro, un dato sostanzialmente in linea con quello dell’annata precedente. Per l’esattezza, il segmento segna una lieve decrescita a valore (-0,4%) sul 2022. È quanto emerge dalla lettura dei dati elaborati da GfK sull’andamento del mercato del fai da te e del giardinaggio in Italia, aggiornato a fine dicembre 2023.

 

Fra i settori a maggior sviluppo, rispetto alla fine del 2022, si segnalano quello dell’arredo (+8%) e del materiale elettrico (+7%). Bene anche i comparti del piccolo elettrodomestico e dell’automotive, entrambi al +5% nelle vendite sull’equivalente periodo 2022. Si evidenzia inoltre una crescita più contenuta del settore del building, che chiude al +1% a valore, contro il +16% dell’anno precedente, verosimilmente in conseguenza del ridimensionamento dei bonus edilizi.

 

Contestualmente, si registra contrazioni delle vendite in diversi comparti, a partire dal mondo del casalingo e dell’oggettistica, che flette del 13%, seguito dal settore dell’illuminazione (-11%) che comunque recupera diversi punti percentuali rispetto al 2022, quando il calo era stato del -17%.

 

Il 2023 è stato un anno dalla crescita più rallentata anche per il segmento del garden, che realizza un fatturato di 559,6 milioni di euro, per un -6,4% sul 2022. Le flessioni più importanti interessano il comparto recinzioni e attrezzature, in calo del 15%, e quello degli accessori per il garden, al -12%. Fra le categorie che performano meglio, segnaliamo in particolare quella delle macchine e prodotti elettrici per il giardino (+9%), una categoria molto interessante perché assicura battute di cassa mediamente piuttosto elevate.