Home Distribuzione OBI Italia: ecommerce e sviluppo omnicanale
OBI Italia: ecommerce e sviluppo omnicanale

OBI Italia: ecommerce e sviluppo omnicanale

563
0

Il tema della distinzione fra canali non esiste più. Serve offrire una customer experience appagante, su tutti i touchpoint.

 

In linea con la propria mission aziendale (ovvero supportare ogni consumatore nella creazione della propria casa e del proprio giardino ideali) OBI Italia lavora costantemente per offrire ai clienti una customer experience appagante in tutti i punti di contatto, in store come online. Si iscrive all’interno di questo percorso di sviluppo omnicanale, la recente attivazione dell’ecommerce: “Per noi non sussiste più una divisione fra canali di vendita fisici e virtuali – spiega Dorian Vienne, Director of Digital, Transformation & New Business -, così come questa suddivisione non esiste più nella mente del cliente”.

 

Quante sono, ad oggi, le referenze caricate sul web shop OBI, e di che categorie? “Attualmente, ci sono circa 55.000 codici online, che coprono generalmente tutte le categorie presenti anche nei nostri negozi. A breve, avremo una copertura omogenea tra i diversi canali – precisa Vienne -. Tuttavia, alcuni articoli non possono essere spediti ai clienti per differenti ragioni, come per esempio i prodotti di dimensioni estremamente rilevanti”.

 

Fra le categorie best performer nell’online, si evidenzia la crescita dello stagionale: “Grazie al lancio della nostra campagna di comunicazione ‘OBI Ovunque’ in primavera – prosegue l’head of digital commerce di OBI Italia – stiamo riscontrando risultati di vendita particolarmente positivi nei segmenti stagionali come barbecue, macchine da giardino e materiali da costruzione per le aree esterne”.

 

I prezzi proposti sul web shop sono generalmente allineati a quelli in store: “Tuttavia, ci sono anche ragioni per cui i prezzi possono differire – aggiunge Vienne -. Per esempio, siamo molto orgogliosi del fatto che i nostri colleghi nei negozi agiscano in maniera imprenditoriale, proponendo ai clienti offerte in linea alle esigenze del loro territorio. Inoltre abbiamo pensato a delle offerte solo online per le categorie di prodotto che sono ricercate maggiormente su questo canale dalla nostra clientela”.

 

L’intervista integrale a Dorian Vienne sarà disponibile sul prossimo numero di Bricomagazine di maggio.