Home Mercato Pet food e pet care 2024: fatturati in aumento, sospinti anche dall’inflazione
Pet food e pet care 2024: fatturati in aumento, sospinti anche dall’inflazione

Pet food e pet care 2024: fatturati in aumento, sospinti anche dall’inflazione

77
0

Il nuovo Rapporto Assalco fotografa un comparto in salute; ma agli incrementi a valore non sempre corrispondono crescite a volume.

 

La XVII edizione del Rapporto Assalco-Zoomark evidenzia un trend di sviluppo sostanzialmente positivo per il mercato del pet food e del pet care nel 2023.

 

Nel dettaglio, il segmento dei prodotti per l’alimentazione dei cani e gatti in Italia (il principale del comparto) sviluppa, nei canali grocery e specializzato, un giro d’affari superiore ai 3 miliardi di euro, per un totale di 673.153 tonnellate vendute. Anche questo segmento (così come la maggior parte dei mercati) è stato influenzato però da un’importante dinamica inflattiva, che ha generato un incremento di fatturato pari al +13,4%, e una sostanziale stabilità delle vendite in volume.

 

Il comparto degli alimenti umidi si conferma il più importante: registra 1.467 milioni di euro circa, che equivalgono al 54,4% di quota sul totale mercato. Nel grocery, l’umido gatto mostra una crescita del fatturato di +18,4% (+2,4% a volume), mentre l’umido cane incrementa del 12,3%; nei petshop tradizionali  si riscontra una contrazione sia a valore (-6%) sia a volume (-11,8). Nelle catene petshop+petshop gdo, invece, entrambi i segmenti sono in forte espansione: l’umido cane è al +18,8% e l’umido gatto al +18%.

 

Il grocery cresce a doppia cifra a valore, sia nel secco gatto (+17,2%, ma con un -0,5% a volume) sia nel secco cane (+15,1%, ma con -4,3% a volume). Nei petshop tradizionali, entrambi i segmenti crescono a valore del 6,1%, ma il secco gatto evidenzia volumi decrescenti. Le catene+petshop gdo si confermano dinamiche, con tassi di crescita a due cifre (secco cane +21,4% a valore e +8,8% a volume; secco gatto +21,4% a valore e +10% a volume).

 

Bene anche il mercato degli accessori (prodotti per l’igiene, antiparassitari, giochi, guinzagli, cucce, ciotole, gabbie, voliere, acquari, tartarughiere e utensileria varia), in crescita del +6% rispetto allo scorso anno.

 

Si conferma infine il trend molto positivo delle lettiere per gatti: nell’anno terminante a dicembre 2023, nel canale gdo hanno sviluppato una crescita di fatturato a doppia cifra +14%.