Home Produzione Stanley scende in pista con il progetto Spinal Track
Stanley scende in pista con il progetto Spinal Track

Stanley scende in pista con il progetto Spinal Track

121
0

Stanley sostiene Spinal Track, associazione no profit che consente ai conducenti disabili di godersi l’esperienza in pista a Silverstone in una Volkswagen Golf GTI controllata a mano..

La mission di Stanley è quella di aiutare i professionisti a superare le sfide per raggiungere l’eccellenza grazie ai suoi utensili ad alte prestazioni. Eccellenza che Stanley esprime ai massimi livelli anche nel sostegno al progetto Spinal Track.

Spinal Track è un’associazione no profit fondata da Nathalie McGloin, che consente ai conducenti disabili di godersi l’esperienza in pista a Silverstone in una Volkswagen Golf GTI controllata a mano. Nathalie McGloin, che a 16 anni è rimasta paralizzata dopo un grave incidente in auto, è presidente della commissione per la disabilità e accessibilità della FiA e prima donna con una lesione al midollo spinale con una patente da corsa ufficiale nel Regno Unito.

Stanley ha accolto con entusiasmo la possibilità di sostenere Nathalie nel motivare i futuri atleti nel realizzare i loro obiettivi anche di fronte alle avversità.

Nathalie McGloin ha commentato: “Non ho mai rinunciato alle mie ambizioni, nonostante le battute d’arresto. Quindi ho scoperto che puoi eccellere e raggiungere i tuoi obiettivi quando sei veramente determinato e incoraggio chiunque abbia affrontato una simile sfida nella vita a perseguire la propria passione. Questa collaborazione con Stanley mi aiuterà a incoraggiare gli altri a seguire il mio esempio”.

Il team di tecnici e i meccanici di Natalie McGloin avranno a disposizione una gamma completa di strumenti Stanley per mantenere i veicoli e le attrezzature. 

Guarda il video di Nathalie in pista.