Home Distribuzione Tecnomat Padova Est, a gennaio al via i lavori
Tecnomat Padova Est, a gennaio al via i lavori

Tecnomat Padova Est, a gennaio al via i lavori

1.08K
0

Via libera all’insediamento di Tecnomat a Padova Est, accanto al negozio Ikea; cantiere a partire da gennaio. Contemporaneamente partono anche i lavori per Leroy Merlin ex Foro Boario.

 

Il 27 ottobre la Conferenza dei servizi, a cui hanno partecipato Comune, Provincia e Regione, ha dato il via libera all’unanimità al progetto del nuovo centro Tecnomat che sorgerà accanto al casello autostradale di Padova Est, a pochi metri dallo store Ikea, nell’area identificata sulle mappe come il “lago di Padova”.

 

Il negozio, che richiederà un investimento di circa 30 milioni di euro, avrà una superficie commerciale di 11.850 mq, darà lavoro a 150 persone e sarà collegato all’area dove sorge il punto vendita Ikea da un sottopasso per sfruttare vicendevolmente i flussi di clienti delle due aree commerciali, riducendo il traffico nella zona.

 

Tutta l’opera sarà realizzata nell’ottica della riduzione dell’impatto ambientale, addirittura avendo cura di non aprire il cantiere durante il periodo di nidificazione degli uccelli. Il laghetto, che in realtà è una fossa di cemento abbandonata molti anni fa e che nel tempo si è riempita con acqua di falda e pioggia, verrà riempito con terra proveniente da una cava, quindi non contaminata. Questa operazione si svolgerà nel corso di 6 mesi in sezioni separate così da permettere all’acqua di trovare nuovi percorsi.

 

L’immobile sarà altamente efficiente dal punto di vista energetico e alimentato con energia elettrica ricavata dall’impianto fotovoltaico installato su tetto. Inoltre, sono previste aree verdi all’interno e all’esterno dell’area commerciale per la mitigazione dell’effetto isola di calore e il trattamento dei rifiuti segue pratiche innovative riconosciute a livello internazionale.

 

Curiosamente, il cantiere per il centro Tecnomat sarà aperto nello stesso periodo di quello del negozio Leroy Merlin nell’area dell’ex Foro Boario, che dopo mille vicissitudini (ne abbiamo parlato qui, qui e qui) è stato confermato. Il lievitare dei costi da 33 a 45 milioni di euro aveva indotto l’insegna a una pausa di riflessione, ma la riserva è stata definitivamente sciolta nei giorni scorsi, il negozio si farà.

 

In questo modo a Padova apriranno, presumibilmente nel corso del 2025, due grandissime superfici (12.000 mq Tecnomat, 20.000 Leroy Merlin) che fanno entrambe capo al gruppo Adeo, a circa 6 chilometri di distanza una dall’altra. Leroy Merlin si andrà a collocare in un edificio prestigioso in un’area semi centrale e punterà tutto sul cliente privato, sul do it for me e sulla sua natura di multispecialista per la casa, mentre Tecnomat, in una zona più periferica ma vicino alle principali vie di comunicazione, fungerà da hub per il mondo professionale e artigianale, di cui è molto ricca la provincia. Tutto lascia supporre che non ci sarà molto spazio per altri player di settore nel bacino d’utenza.